nav-left cat-right
cat-right


La (im)potenza della vittima

Il 25 settembre 2021, presso Villa Morando a Lograto (BS), si è svolto il convegno sul tema “La (im)potenza della vittima”.

«La libertà è ciò che fai con quello che ti è stato fatto.» (Jean Paul Sartre)

«La vittima è l’eroe del nostro tempo. Essere vittime dà prestigio, impone ascolto, promette e promuove riconoscimento, attiva un potente generatore di identità, diritto, autostima. Immunizza da ogni critica, garantisce innocenza al di là di ogni ragionevole dubbio.» (Daniele Giglioli, Critica della Vittima)

Registrazione dell’evento


Come faremo senza di te, Angelo?

In questi giorni ci ha lasciato il nostro caro amico Angelo Ravelli, segretario e colonna portante dell’Associazione Uma.na.mente.

Ci è difficile immaginare la nostra attività senza di lui, senza la sua vitalità, il suo entusiasmo, la sua dedizione instancabile a tutto quanto fosse di pubblica utilità.

Ovunque si andasse ci si imbatteva in qualcuno che lo salutava riconoscente. Ogni riunione prevedeva intermezzi dedicati alle storie della sua vita e tutti ne cercavamo lo spunto, perché con la leggerezza che ne derivava le decisioni venivano da sole e con esse le preoccupazioni si scioglievano. Nessun problema è mai stato per lui davvero tale. 

Ci è difficile immaginare la nostra vita senza quell’ambiente di amicizia e di affetto sincero che intorno a lui si creava.

Continua a leggere


#Violentamore

Ti invitiamo a partecipare al dibattito Twitter sul tema della violenza sulle donne

Martedì 8 giugno, ore 2122.30: #violentamore

Anziché condannare a posteriori (certo, è necessaria anche la condanna) gridare slogan e hashtag (certo, è necessario anche l’#) vogliamo leggere brani sul tema, commentarli, scambiare e condividere riflessioni con tutte soprattutto tutti coloro che lo vorranno per contribuire, anche se in misura modestissima, a far tramontare definitivamente patriarcato e sessismo e a far cessare la violenza sulle donne. Sarà questo, la violenza contro le donne, diventata ormai vera emergenza nazionale, il focus principale del nostro primo incontro.

Continua a leggere

Testi e domande da cui prenderà l’avvio la riflessione condivisa di martedì 8 giugno


#Psicodemia1: la solitudine nella pandemia

Se è vero, come afferma Pascal, che «tutti i mali dell’uomo derivano dalla sua incapacità di starsene nella sua stanza da solo», cosa succede quando, come noi durante la pandemia, vengono costretti a starci?

Mercoledì 31 Marzo dalle 21.00 alle 22.30 su Twitter, tutte/i coloro che lo vorranno potranno esprimere con l‘#psicodemia1 le loro emozioni e riflessioni sulla solitudine nel corso della pandemia seguendo una breve scaletta di domande.

Il focus della serata saranno le emozioni e le riflessioni personali. Non le opinioni su cause, responsabilità, errori, omissioni di persone e istituzioni. Uno scambio così profondo e delicato può avvenire solo nel rispetto reciproco

Continua a leggere


#Psicodemia: invito a un confronto

Siamo stanche/i, affaticate/i, arrabbiate/i, tristi, addolorate/i, preoccupate/i, sfiduciate/i, diffidenti, impotenti, impoverite/i, a volte anche insonni, ansiose/i, angosciate/i, aggressive/i, perfino depresse/i. A più di un anno dallo scoppio della pandemia da COVID-19 siamo diventate/i così perché abbiamo perso familiari, amiche/i, colleghe/i, servizi, posti di lavoro, prospettive d’impiego e di guadagno, ma anche abitudini personali e riti collettivi, occasioni d‘incontro, scambio, socializzazione, fiducia nelle istituzioni, abbiamo perso la “normalità” e con questa la sicurezza che caratterizzavano la nostra vita precedente.

Mercoledì 17 Marzo dalle 20,30 alle 22.00, su Twitter, siete tutte/i invitate/i a esprimere con l‘#psicodemia le emozioni che la pandemia suscita in voi secondo una breve scaletta di domande

Continua a leggere


Consulenze online per insegnanti

L’Associazione UMA.NA.MENTE, comprendendo quanto la convivenza della scuola con la pandemia risulti spaesante e difficoltosa per allievi e insegnanti, offre la possibilità di consulenze online agli insegnanti, individualmente e/o in gruppo, per comprendere e affrontare le difficoltà relazionali e il disagio psicologico che ne deriva.

Gli insegnanti interessati possono contattare per accordi:

Dott.ssa Elvira Paderno (elvira.paderno1@gmail.com)

Dott.ssa Rosa della Bona (rosa.dellabona@gmail.com)


Gruppo di supervisione

È attivo un gruppo di supervisione clinica rivolta a psicologi e psicoterapeuti. Il gruppo si riunisce una volta al mese, il sabato mattina, dalle 10.30 alle 12.00, presso la Sala Civica del Comune di Lograto. Le prossime date sono: 20 marzo, 17 aprile, 22 maggio 2021.

Coloro che fossero interessati possono contattare la Dottoressa Elvira Paderno al n. 338 1760212


Festival dell’amore 2021

Il dott. Giuliano Castigliego è stato invitato dall’associazione Malalinea a partecipare al Festival dell’amore dedicato alla potenza e alla grandezza del sentimento e ai suoi risvolti nel mondo dell’impresa.

La sua relazione, tenuta il 13 febbraio 2021, ha avuto per titolo la “La passione d’intrapresa ai tempi delle chimere onlife“.

Qui trovi le diapositive


Il coraggio della fragilità

Edito da Longanesi il saggio di Giuliano Castigliego, Il coraggio della fragilità

«Sono fragili» scrive Eugenio Borgna nel suo La fragilità che è in noi, «e si rompono facilmente, non solo quelle che sono le nostre emozioni e le nostre ragioni di vita, le nostre inquietudini, le nostre tristezze e i nostri slanci del cuore; ma sono fragili, e si dissolvono facilmente anche le nostre parole.» Il malcapitato lettore potrebbe pensare di essersi imbattuto nell’incipit più sfortunato per un libello che si propone di aiutarlo a superare il trauma della pandemia…

Continua a leggere


I commenti sono chiusi.