nav-left cat-right
cat-right

#tmente/06

image#tmente/07″Ora ci siamo risvegliati in patria… ora ci riconosciamo in noi stessi e non siamo più creature rinnegate” O. e L. ora gioiscono e amano

Lotte tra cuore, anima, corpo; legione di tormenti, piccole morti, Sturm und Drang, turbate molteplicità sono alle spalle

“Per quel cammino ascoso” in cui “mi sento come il personaggio di una favola nelle mani del mago” sono arrivato (forse?) ad un nuovo e sempre mutevole grado di consapevolezza.

Non sono solo “paziente nelle mani del terapeuta”; il mio viaggio è anche intreccio di mente e corpo, di saperi e sapori diversi, incontro di cuori.  Ora la mia “è un’anima al cospetto di sé stessa – infinità finita” che si guarda capovolta nella rifrazione di gocce di tweet