nav-left cat-right
cat-right

#tmente/04

!cid_29B8AD8B-8BE9-48D2-AA72-3322BBEE4172#tmente/04 “voglio #andare”/ “io non faccio movimento alcuno”. Colpito dalla freccia di O. il mago E. si risveglia da un lungo sonno.

#tmente/04 Si risveglia con lui la possibilità, di un dialogo: “C’è qualcuno, rispondete…” “Ho paura, David”.

#tmente/04 La possibilità di una riflessione filosofica su deduzione, induzione e intuizione (abduzione) con divagazioni generative.

#tmente/04 Della musica, che trova ora ascolto. Di una poesia che fa svanire “insieme, nello spazio di carità tra te e l’altro”

#tmente/04 Di un continuo gioco tra re, regina, mago ed indisciplinato drago del “gruppo favola”, in uno scherzoso divagar dal tema

#tmente/04 “Much Madness is divinest Sense”. “Solo di rado l’uomo sopporta la pienezza divina”