nav-left cat-right
cat-right

Iniziative 2024/25

Come accogliere le trasformazioni sempre più rapide e rapaci del nostro tempo e al contempo rimanere noi stessi/e? Ce lo siamo chiesti, tra disorientamento e desiderio di sopravvivenza, anche noi di Umanamente e siamo arrivati alla conclusione, speriamo sensata, di cambiare molto della nostra offerta formativa per andare incontro a esigenze che ci sembrano divenute più mobili e diversificate.

Abbiamo (a fatica) convenuto di prendere congedo dal nostro monolitico congresso annuale che ci accompagna dal 2007 per aprirci a proposte più “leggere” e molteplici che segnino un percorso continuativo durante l’anno (scolastico). 

Abbiamo dunque formulato due proposte:

Una prima si sviluppa in serate di apprendimento e di dibattito dedicate a temi dell’attualità, sempre analizzate attraverso la lente delle scienze umane e naturali. Proporremmo come argomento per il primo incontro il tema molto dibattuto dei “social media”, che vogliamo affrontare con il contributo della psicoanalisi e della scienza di Human-Computer-Interaction.

Contiamo di proporre anche altri temi di discussione in serate successive.

La seconda iniziativa si articola in una serie di incontri di formazione e di discussione specifici per il mondo della scuola, in cui il disagio giovanile si incontra e scontra con quello dei docenti chiamati a far fronte ad una serie di emergenze sempre più psicologiche e sociali e con quello delle famiglie degli studenti, sotto assedio e a loro volta in posizione offensiva/difensiva.

Per due di queste serate sarà utilizzato il metodo Balint, un metodo che prende il nome dall’ideatore, lo psicanalista Balint appunto, e che estende a varie categorie professionali i principi della psicoanalisi applicata ai gruppi. Negli incontri si analizzerà, a partire da una situazione suggerita da un componente, il rapporto professionale tra due o più persone grazie all’empatia da un lato e dall’altro alla capacità di rileggere la relazione alla luce dei contributi di tutti i membri del gruppo. Queste due serate saranno condotte dal Dott. Castigliego.

Altre quattro serate si svolgeranno in forma di Gruppi di discussione. Saranno affrontati casi presentati dai partecipanti e si sperimenterà l’apprendimento di un metodo per la conoscenza e la comprensione delle dinamiche relazionali attraverso un processo di identificazione. Due di questi incontri saranno tenuti dalla Dottoressa Rosa Della Bona e altri due dalla Dottoressa Elvira Paderno.  Anche nello svolgimento degli incontri abbiamo tenuto conto della trasformazione onlife della nostra vita per cui alcuni appuntamenti saranno online, altri in presenza, altri ancora in forma ibrida.


Programma

Mercoledì 25 settembre 2024, ore 18

Dott. Giuliano Castigliego: Le illusioni dei social media: dalla speranza alla delusione

Approfondimento e dibattito (in presenza e online)

Mercoledì 30 ottobre 2024, ore 20-21.30

Mercoledì 27 Novembre 2024, ore 20-21.30

Il Dott. Dott. Giuliano Castigliego coordina i Gruppi Balint (online)

Venerdì 31 gennaio 2025, ore 18-19.30

Venerdì 28 febbraio 2025, ore 18-19.30

La Dott.ssa Rosa della Bona coordina i Gruppi di discussione*

Lunedì 31 marzo 2025, ore 18-19.30

Lunedì 5 maggio 2025, ore 18-19.30

La Dott.ssa Elvira Paderno coordina i Gruppi di discussione*

* Le date del 2025 saranno confermate entro dicembre 2024 e, nell’occasione, si comunicherà se gli incontri si terranno online o in presenza.


Gli interessati possono iscriversi compilando il seguente Form entro il 10 settembre 2024:

https://forms.office.com/e/Dp9LQpu11r

I commenti sono chiusi.