nav-left cat-right
cat-right

Concorso strana.mente

IMG_0560

 

 

 

logo

 

 


Presentazione del concorso

IMG_2275

Il Concorso letterario STRANA.MENTE è rivolto agli studenti che desiderino avvicinarsi, attraverso la lettura di testi e/o la visione di film alla comprensione dei meccanismi e delle forme del disagio psichico.

La narrazione letteraria e quella cinematografica sono strumenti privilegiati per comprendere il disagio psichico, spesso vissuto, in forme diverse, dai protagonisti di romanzi e film. Identificandoci con loro, noi lettori e spettatori entriamo nei processi delle loro menti e dei loro cuori, facendo un “viaggio nel noto e nell’ignoto” (Magris). Dentro di loro, ma anche, indirettamente, dentro noi stessi. Accanto agli aspetti più noti e familiari scopriamo nei personaggi di romanzi e film altre parti, ignote, straniere e strane, che ritroviamo poi in alcuni nostri tratti. Così facendo, impariamo a riconoscere e ad accettare lo strano come una parte dell’umano, altrui e nostro.

Il concorso si pone come misura di accompagnamento all’impianto educativo e culturale del curricolo scolastico per la costruzione della cittadinanza, dando ai ragazzi l’opportunità di riconoscere il disagio psichico in un’ottica di comprensione e accettazione dei fenomeni psichici apparentemente strani come parte dell’umano.

Destinatari e oggetto

Il concorso è rivolto agli studenti degli istituti scolastici secondari di secondo grado. I partecipanti dovranno comporre un saggio breve a commento di uno dei testi letterari o film contenuti nell’elenco allegato.
L’associazione si rende disponibile ad inviare un suo associato per una presentazione approfondita dell’iniziativa nelle scuole partecipanti al concorso che ne facciano esplicita richiesta.

Modalità e tempi di partecipazione

I docenti, i cui studenti singolarmente o in gruppo intendono partecipare al concorso, dovranno far pervenire i saggi elaborati unitamente al modulo di iscrizione e autorizzazione del dirigente scolastico (All. 1), alla segreteria dell’associazione Uma.na.mente (Dott. Giuliano Castigliego, castigliego@me.com ) entro il 29 febbraio 2016. Una mail di conferma sarà inviata a certificazione dell’avventura ricezione e dell’avvio di partecipazione al concorso.

Caratteristiche dell’elaborato

L’elaborato, composto da uno o più studenti raggruppati a questo scopo, dovrà avere un titolo non superiore a 50 caratteri e commentare con un massimo di 3000 caratteri (spazi esclusi) uno dei testi letterari o film indicati in elenco.
L’elaborato dovrà essere articolato in 3 sezioni:

  • –  nella prima andranno esposti brevemente i motivi che hanno portato alla scelta del testo letterario/film;
  • –  nella seconda si dovrà descrivere qual è il principale contributo del testo letterario/film prescelto alla comprensione del disturbo mentale;
  • –  nella terza infine dovrà illustrare le emozioni, i sentimenti e le riflessioni che la lettura del testo ha suscitato nello studente stesso.Le azioni destinate ai docentiAi docenti interessati ad approfondire tematiche ed approcci saranno forniti strumenti di lettura del disagio applicati alla narrazione nonché all’arte e alla letteratura.
    La premiazione degli elaborati sarà anche occasione di diffusione delle didattiche utilizzate per creare le competenze di lettura e scrittura, rese evidenti dalle risposte al bando di concorso.

 

Elenco testi letterari e film

TESTI LETTERARI

1. Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, Mark Addon 2. Tenera è la notte, F. Scott Fitzgerald
3. Non so niente di te, Paola Mastroccola
4. Qualcuno con cui correre, David Grossman

5. Norwegian Wood, Haruki Murakami
6. Tutte le poesie, Sylvia Plath
7. Giovani e altre novelle, Federico Tozzi

FILM

1. A Beautiful Mind (Ron Howard, 2001)
2. Il cacciatore (Michael Cimino, 1978)
3. Don Juan de Marco Maestro d’Amore (Jeremy Leven, 1995) . 4. Rain Man (Barry Levinson, 1988)
5. Zelig (Woody Allen, 1983)
6. The Aviator (Martin Scorsese, 2004)
7. Il cigno nero (Darren Aronofsky, 2010)

Invio dell’elaborato

L’elaborato, unitamente alla documentazione già descritta, firmato dallo studente e dal docente referente, dovrà essere inviato in formato PDF alla segreteria dell’associazione Uma.na.mente (Dott. Giuliano Castigliego, castigliego@me.com) entro e non oltre il 29 febbraio 2016. Una mail di conferma sarà inviata a testimonianza della ricezione dell’elaborato.

Valutazione e premiazione

Gli elaborati saranno valutati da una commissione composta da una scrittrice, un critico letterario, un docente di scuola secondaria di secondo grado, due psichiatri e due psicoterapeuti.
I migliori 3 elaborati riceveranno un premio in buoni libro (cartacei o ebook) del valore di 100 Euro, quelli dal 4° al 6° un premio in buoni libro (cartacei o ebook) del valore di 50 Euro, quelli dal 7 al 10 la menzione.

Tutti gli elaborati premiati (dal 1° al 10°) verranno pubblicati sul sito dell’associazione: http://www.umanamenteonline.it.
La premiazione avverrà sabato 30 aprile 2016 alle ore 10 presso il Municipio di Lograto (BS), nella prestigiosa cornice di Villa Morando alla presenza del Sindaco, del presidente di Uma.na.mente, del presidente della giuria e di rappresentanti degli organi di stampa locale e nazionale. Saranno invitati all’evento rappresentanti di USR Lombardia e dell’Ambito Territoriale di Brescia.

IL LEGALE RAPPRESENTANTE Presidente: Dott. Mauro Consolati

Uma.na.mente

Associazione
per la diffusione della cultura psichiatrica e psicoterapeutica

 

Locandina STRANA.MENTE

Sintetica relazione dell’iniziativa

Programma dettagliato STRANAMENTE definitivo